giovedì 2 giugno 2011

"effetto domino"

https://www.youtube.com/watch?v=YTzBqatD1pI&feature

Che dire?! Sono stati davvero bravi ad organizzare e girare questa pubblicità...dall'idea ( decisamente calzante sul fatto che ognuno conta ed ha un ruolo magari non direttamente emergente ) alla alla regia, la fotografia...complimenti davvero! Un micro spot che tenta di coinvolgere la gente facendoli sentire parte di qualcosa, di un qualcosa che è loro, di un qualcosa che in un modo o nell'altro andrà a modificare le loro vite.

Davvero interessante l'uso della tecnologia per far passare un messaggio che difficilmente viene compreso, se non dagli analisti e studiosi del settore "politico": la COMUNICAZIONE svolge un ruolo di primo piano e se proprio vogliamo essere critici possiamo dire che la comunicazione svolge quel terreno di scontro cui le battaglie campali ci avevano abituato. Non troviamo più soldati costretti ad essere coraggiosi contro la scarica di armi del "nemico", non troviamo più il sangue degli arti mutilati e non troviamo più panciuti e artefatti vertici pronti a comandare i loro eserciti a suon di trombe...no no ora troviamo impavidi e furbi giornalisti armati di penna, taccuino, registratori e portatili. Ora troviamo il grande e sterminato campo dei media dove affrontarsi e dove, ben lontani dai libri di storia e dalle "battaglie esterne", l'informazioni giunge nel più intimo delle nostre case. 

Una volta si guardava alle guerre campali dalle città e dal trono di alti palazzi, oggi si assiste alle guerre "mediatiche" dal comodo "trono" del proprio divano.

Nessun commento:

Posta un commento