giovedì 2 giugno 2011

Alice - Greenpeace - 18° giorno

Una delle ragazze che partecipa alla protesta I PAZZI SIETE VOI ha pubblicato un nuovo "video".

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=WB4fdDgfk5I&w=560&h=349]

Interessante il fatto che ricalchi lo stesso concetto espresso da Calamandrei nel lontano 1955 e che ho postato appena ieri. Lui raccontava di una barzelletta:

"E io quando sento fare questo discorso ( critica l'indifferentismo ) , mi viene sempre in mente quella vecchia storiellina, che qualcheduno di voi conoscerà di quei due emigranti, due contadini che traversavano l’oceano, su un piroscafo traballante. Uno di questi contadini dormiva nella stiva e l’altro stava sul ponte e si accorgeva che c’era una gran burrasca, con delle onde altissime e il piroscafo oscillava. E allora uno di questi contadini, impaurito, domanda a un marinaio “ ma siamo in pericolo?” e questo dice “secondo me, se continua questo mare, tra mezz’ora il bastimento affonda.” Allora lui corre nella stiva a svegliare il compagno, dice: “Beppe, Beppe, Beppe”,….“che c’è!” … “Se continua questo mare, tra mezz’ora, il bastimento affonda” e quello dice ”che me ne importa, non è mica mio!” Questo è l’ indifferentismo alla politica."

Nessun commento:

Posta un commento